Associazione il Filo d’Oro

L’associazione il filo d’oro

L’Associazione ha per scopo la ricerca e la formazione scientifico-culturale e teorico-esperienziale nel campo della relazione di aiuto e dello sviluppo psicologico dell’essere.

 A noi piace perché ….

L’associazione ha per scopo la ricerca e la formazione scientifico-culturale e teorico-esperienziale nel campo della relazione di aiuto e dello sviluppo psicologico dell’essere umano attraverso la divulgazione e la pratica della  Psicosintesi e del Counseling olistico e transpersonale.

1)      anche se presenta tecniche psicologiche precise e sperimentate, la Psicosintesi è prima di tutto un atteggiamento verso la vita che si propone di armonizzare tutti gli aspetti dell’individuo e della sua esistenza. Un’ottima definizione in questo senso è quella ispirata da Piero Ferrucci nel suo libro La bellezza e l’anima (2010).  La psicosintesi è una formazione nell’arte di vivere, che si basa su cinque punti fondamentali:

  1. Ci facciamo inutilmente del male.
  2. Possiamo farci del bene.
  3. Esistono in noi potenzialità inespresse.
  4. Pur essendo condizionati, ci rimane un ampio margine di libertà in cui possiamo fare delle scelte.
  5.  I rapporti con gli altri sono costitutivi, nel senso che le relazioni con gli altri sono la sostanza della nostra vita.

Le relazioni degli anziani sono di una ricchezza straordinaria e hanno una dimensione solida e nonostante le limitazioni del corpo e della mente, la psicosintesi dà la speranza di poter agire ancora e dare un senso alla propria esistenza proprio attraverso, ad esempio, relazioni umane sincere e di buona qualità!

2)      Il counseling indica un’attività professionale che tende ad orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità del cliente, promuovendone atteggiamenti attivi, propositivi e stimolando le capacità di scelta. Si occupa di problemi non specifici (prendere decisioni, miglioramento delle relazioni interpersonali) e contestualmente circoscritti (famiglia, lavoro, scuola). Favorisce attraverso la relazione di aiuto (counselor-cliente) ed il sostegno psicologico, lo sviluppo e l’utilizzo delle qualità e potenzialità, già insite nell’uomo, perché questi possa esprimere pienamente ed autenticamente se stesso.

Ve lo consigliamo perché …

Riteniamo che entrambi  i filoni di formazione/informazione possano essere utili sia agli anziani, i quali spesso si trovano in difficoltà psicologiche, a rischio di fragilità e di depressione, sia ai loro caregivers che sovente hanno loro stessi  problemi interiori legati anche alla difficoltà dell’assistenza ad un anziano non autosufficiente, sia agli Operatori, gli addetti ai lavori, che dovendo quotidianamente affrontare i loro e gli altrui problemi, possono incorrere nel rischio di burn out e perdere così di vista la mission assistenziale cui sono chiamati.

http://www.associazioneilfilodoro.org/

× Featured

Mi racconto...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *