Essere o Sentirsi? Un libro di Sergio Bambarén

 

Nel cercare qualcosa di interessante da pubblicare, ho trovato questo passaggio tratto da un libro di Sergio Bambarén. Trovo sia molto bello e toccante e spiega molto bene la differenza tra essere vecchio o sentirsi tale. Lo dedichiamo a tutti voi con la speranza che possiate trovarlo bello come lo abbiamo trovato noi. N.N. A&V

 Essere vecchi è aver vissuto molti anni,
ma sentirsi vecchi è aver perduto la gioia di sentirsi vivi.
Essere vecchi rende un pò più lenti,
ma sentirsi vecchi soffoca i sogni dello spirito …
Essere vecchi è chiedersi: Ne vale davvero la pena?
Sentirsi vecchi è rispondere: No, senza nemmeno pensarci.
Essere vecchi è sognare a occhi aperti,
sentirsi vecchi è non riuscire quasi a chiudere occhio.
Essere vecchi significa avere ancora tante cose da imparare e da scoprire,
sentirsi vecchi è smettere di imparare e di insegnare.
Essere vecchi è allenare il corpo, elevare lo spirito, coltivare i sogni,
sentirsi vecchi è rimanere incollati alla tivù, sprofondati nel divano, oggi.. domani.. e dopodomani..
Essere vecchi significa avere davanti un futuro e dei progetti,
sentirsi vecchi significa avere l’agenda vuota e ricordare solo i bei tempi andati.
Essere vecchi vuol dire provare ogni giorno qualcosa di nuovo, rinnovare se stessi, puntare gli occhi sull’orizzonte cercando di scoprire che cosa c’è oltre, lontano..
sentirsi vecchi è iniziare a pensare che forse oggi è l’ultimo giorno che resta da vivere, e chiudersi ancora una volta nel proprio guscio di certezze …..

 Sergio Bambarén
Lettera a mio figlio sulla Felicità

× Featured

Mi racconto...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *